Dott. Simone Radaelli

 Medico Chirurgo, Specialista in Ortopedia e Traumatologia.

  • Esperienze professionali
Dott. Simone Radaelli
Medico Chirurgo, Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dirigente Medico presso l’ U.O.C. Ortopedia e Traumatologia Week Surgery
Istituto Ortopedico Gaetano Pini, Piazza Cardinal A. Ferrari 1, 10122, Milano
Indirizzo Mail: drsimoneradaelli@gmail.com

Durante il percorso di formazione in Ortopedia e Traumatologia, attraverso la frequenza delle diverse Unità dell’Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano, dei congressi e cadaver labs in Italia ed in Europa ho approfondito le conoscenze riguardanti il trattamento delle principali patologie ortopediche, in particolare di quelle riguardanti la spalla ed il ginocchio.

Attualmente sono Dirigente Medico presso l’Unità Operativa di Week Surgery dell’ Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano diretta dal Dott. Alberto Tassi.
Siamo un team affiatato in cui le competenze di ognuno sono utilizzate, ottimizzate ed integrate al fine di perseguire un obiettivo comune: il bene del paziente.

Esso infatti è al centro del nostro progetto, riteniamo fondamentale che esso venga seguito scrupolosamente non solo in sala operatoria, ma soprattutto nel periodo riabilitativo post-intervento. Solo in questo modo è possibile conciliare una dimissione in tempi brevi con il recupero funzionale, ottenendo quindi la soddisfazione del paziente.

La nostra specializzazione è il trattamento artroscopico e mini-invasivo delle principali patologie che affliggono la spalla, il ginocchio e la caviglia. Attraverso questa tecnica si riduce grandemente il dolore post-operatorio con una più veloce ripresa delle attività lavorative e sportive, essa inoltre consente che la dimissione del paziente sia effettuata nella gran parte dei casi già il giorno successivo all’intervento.
Siamo inoltre specializzati nel trattamento della patologia artrosica di anca, ginocchio e spalla. Essa viene effettuata con le tecniche di protesizzazione più all’avanguardia: la protesi è impiantata attraverso tecniche mini-invasive ed a risparmio muscolare, consentendo un recupero più rapido e meno doloroso. Nel nostro reparto viene effettuato un percorso di assistenza pre, peri e post-operatoria grazie al quale il paziente viene dimesso al domicilio o trasferito in istituto riabilitativo dopo 3-4 giorni dall’intervento.

Altra attività di cui mi occupo è il trattamento chirurgico delle più comuni patologie del piede (alluce valgo, alluce rigido, dita a martello, neuroma di Morton, sindrome pronatoria-piede piatto).